EXPO e-learning 2005
Enti PromotoriComitatiPatrociniMedia PartnersSponsor & PartnerContattieXpo VirtualeeXpo TV






Termine Expo





 EXPO E-LEARNING 2006: on the road

Comunicati Stampa

Dopo due edizioni che hanno visto Expo e-Learning consolidare sul mercato italiano la posizione di unico evento nazionale interamente dedicato alla formazione a distanza e online, la manifestazione nazionale prevista a Ferrara Fiere nell’ aprile 2007 si proporrà in una veste fortemente rinnovata sia sul piano scientifico che espositivo.

Il Comitato Organizzativo di Expo e-Learning ha deciso, infatti, che il 2006 servirà soprattutto a cogliere tutte le opportunità che le attuali dinamiche culturali e didattiche del settore e del mercato stanno offrendo con l’obiettivo di creare una manifestazione di ampio respiro, che coinvolga attivamente tutto il territorio nazionale e che sappia allargare il proprio orizzonte verso i Paesi del Mediterraneo i quali, in prospettiva, saranno quelli maggiormente ricettivi di tecnologie e contenuti legati all’e-learning.


   Inserito Venerdì, 07 aprile @ 17:53:37 CEST
   (219 letture)
(Leggi Tutto... )

 Comunicati Stampa: ACCORDO UNIVERSITÀ DI FERRARA e COMUNE DI ARGENTA

Comunicati StampaACCORDO TRA UNIVERSITÀ DI FERRARA e  COMUNE DI ARGENTA
PER IL POLO DELLA FORMAZIONE A DISTANZA


Ferrara Fiere, 7 Ottobre 2005.
Patrizio Bianchi Rettore dell’Università di Ferrara ha firmato alle ore 16 durante Expo e-learning 2005 l’accordo ufficiale con il Comune di Argenta -e la partnership esterna del Consorzio Europeo Omniacom- per la realizzazione proprio nel comune della provincia di Ferrara di un Polo della Formazione a distanza di livello nazionale ed europeo, “per rilanciare il ruolo del CARID Centro di Ateneo per la Ricerca, l’Innovazione Didattica e l’Istruzione a Distanza dell’Università di Ferrara, la nostra struttura leader in Italia e punto di riferimento internazionale”. Una buona cosa per il sistema paese, per il territorio, dare serenità a chi vi opera e muoverci per crescere anche e in difficoltà di bilancio “Sono turbato –ha, infatti, sottolineato Bianchi- per la lettura della finanziaria 2006 che costringerà le università italiane a non spendere più del 60% di quanto speso nel …2003 !!!  per  il ricorso a competenze esterne tipico dei nuovi corsi che nel 2003 era obiettivamente agli inizi e quindi con risorse modeste. Una scelta che penalizza fortemente i settori in forte espansione
(come l’e-learning in crescita in doppia cifra costante da 4 anni, ndr). Sperimentare e fare innovazione con  regole contro è difficile”.

   Inserito Domenica, 09 ottobre @ 12:52:28 CEST
   (935 letture)
(Leggi Tutto... | Comunicati Stampa)

 Comunicati Stampa: Piattaforme e-learning tra Tecnica e Metodologia

Comunicati StampaPiattaforme per l´ e-learning tra tecnologia e metodologia
Convegno ASFOR a Expo e-learning 2005


Ferrara 07 ottobre 2005. L’ASFOR, associazione per la formazione alla direzione aziendale, è intervenuta ad Expo e-learning proponendo un importante convegno/seminario dedicato allo sviluppo della certificazione di qualità della formazione on line.
Asfor ha come principale obiettivo quello di sviluppare la cultura di gestione in Italia e di qualificare i progetti di formazione manageriale, adattandola al cambiamento diella domanda e dell'offerta.
Conta oltre 60 soci, attivi nel campo della formazione manageriale, oltre ad una qualificata rete di Istituzioni formative di livello europeo.
Obiettivo principale è promuovere il processo di sensibilazione della competitività del Paese, rafforzare la qualificazione di strutture formative gia esistenti e promuovere il processo di internazionalizzazione della cultura manageriale. In ultimo, ma non per impegno e importanza, favorire l’e-learning, attraverso la definizione di criteri di qualità, promuovendo ricerche e indagini, elaborando strumenti di riferimento p
er le istituzioni pubbliche e la comunità scientifica. Di rilevante importanza, ha fatto notare Claudia Montedoro, Dirigente di ricerca area sperimentazione formativa ISFOL, è “la funzione di valutazione e monitoraggio nazionale a favore dell’e-learning,” un implementazione del tavolo di discussione e valutazione, favorirebbe lo sviluppo e l’adozione dell’e-learning. “La missione è quella di sviluppare pratiche innovative costruendo il patrimonio nazionale, favorire l’accesso ai risultati di ricerca, creare sinergie tra differenti osservatori. L’ambizione è quella che nel 2006, possano presentarsi differenti tipi di raccordi per fornire linee guida al sistema delle istituzioni”.

   Inserito Domenica, 09 ottobre @ 12:51:58 CEST
   (1081 letture)
(Leggi Tutto... | Comunicati Stampa)

 Comunicati Stampa: Due modi di Intendere il Giornalismo Oggi

Comunicati Stampa CIÒ CHE È STATO E CIÒ CHE DOVREBBE ESSERE:
DUE MODI DI INTENDERE IL GIORNALISMO OGGI.
WORKSHOP EXPO E-LEARNING 2005


Ferrara Fiere, Giovedì 6 Ottobre 2005.
Si è tenuto presso la Sala Stampa dell’Expo 2005 il workshop “Quale formazione per i professionisti della informazione e comunicazione: e-learning vs formazione tradizionale”, moderato da Giuseppe Gnagnarella, Giornalista, Responsabile dei Rapporti RAI con le Autorità Centrali e Locali.
Giornalisti, direttori di testate e uomini di comunicazione d’impresa sono intervenuti per testimoniare la loro esperienza ed esprimere orientamenti sulla formazione e-learning e t-learning del giornalista oggi. Primo fra tutti, Guido del Pino, della Direzione Teche RAI, Capo Struttura Teche Tv, attraverso un excursus di immagini dell’archivio Teche TV RAI, ha ricostruito le tappe fondamentali della RAI per illustrare l’evoluzione tecnologica e contenutistica degli ultimi cinquanta anni di televisione italiana. In questo contesto, si sono inseriti gli interventi di Walter Gatti, Coordinatore Formazione RAI UTILE, e testimone di un insegnamento “t-learning”. RAI UTILE è, infatti, il primo canale in digitale terrestre e si presenta come la frontiera più avanzata per la sua capacità di interattività con lo spettatore. Inoltre, è un esempio concreto e testato di formazione t-learning del giornalista d’oggi, vale a dire di formazione, mediante la piattaforma televisiva digitale terrestre di contenuti televisivi, interattivi, e testuali. Di diversa natura è, invece, l’esperienza di Roberto Morrione, Direttore di RAI News 24, pioniere dell’informazione televisiva satellitare che integra il web per gli approfondimenti tematici e autore di un’esperienza di insegnamento e-learning presso il Carid di Ferrara. Morrione definisce l’e-learning come un metodo di apprendimento che è “al crocevia di un cambiamento in atto, in grado di offrire grandi possibilità forse ancora non del tutto sfruttate”.

   Inserito Domenica, 09 ottobre @ 12:51:29 CEST
   (558 letture)
(Leggi Tutto... | Comunicati Stampa)

 Comunicati Stampa: e-Learning Blended per i Detenuti di Bollate

Comunicati Stampa E-LEARNING BLENDED NEL REINSERIMENTO SOCIALE E LAVORATIVO DEI DETENUTI DELLA CASA DI RECLUSIONE DI MILANO BOLLATE

Ferrara Fiere, 7 ottobre 2005. L’applicazione delle nuove tecnologie per la qualificazione professionale, come l’e-learning blended, è arrivata anche alla seconda Casa di Reclusione di Milano Bollate con ottimi risultati.
Bollate è una Casa di Reclusione di eccellenza in Europa, terreno di sperimentazione per i detenuti che partecipano a progetti di reinserimento sociale e lavorativo, selezionati preventivamente per escludere tutti gli appartenenti ad associazioni a delinquere.
Dopo la selezione dei detenuti che mostravano valenza pedagogica ed erano più interessati al percorso, il progetto di formazione della CISCO Networking Academy per la certificazione CCNA, Cisco Certified Network Associate, è iniziato nel 2002.
"Dei 15 detenuti selezionati con l’aiuto della Fondazione Adecco, 4 hanno conseguito il diploma CCNA e sono attualmente impiegati come istruttori all’interno della Casa", ha affermato Lucia Castellani, Direttore della Seconda Casa di Reclusione di Milano Bollate.

   Inserito Domenica, 09 ottobre @ 12:51:07 CEST
   (679 letture)
(Leggi Tutto... | Comunicati Stampa)

 Comunicati Stampa: Scuola & Formazione Professionale a EXPO e-Learning

Comunicati Stampa SCUOLA E FORMAZIONE PROFESSIONALE
MODELLI, PIATTAFORME E ESPERIENZE NELLA SCUOLA A EXPO E-LEARNING 2005


Ferrara, 7 ottobre 2005. Nicola Pascale, Presidente Nazionale ANSI, ha introdotto la sessione Scuola&Formazione Professionale di Expo e-learning 2005, indicando che il rapporto è equivoco e complesso in quanto si può considerare come un sistema integrato. Il problema della scuola italiana mostra soprattutto una carenza a livello di drop-out rispetto agli altri stati dell’Unione Europea, sia a livello di scuola superiore che universitario. Qui interviene l’e-learning come opportunità per l’integrazione del sistema scolastico con la professione.

   Inserito Domenica, 09 ottobre @ 12:50:38 CEST
   (831 letture)
(Leggi Tutto... | Comunicati Stampa)

 Comunicati Stampa: F.M. Litto, Brasile ha Aperto EXPO e-Learning 2005

Comunicati Stampa F.M. Litto- Università S.Paolo del Brasile ha aperto la seconda edizione di Expo e-learning 2005 con l’intervento dal titolo:
“l’e-learning per un approccio interculturale della conoscenza”


Ferrara Fiere. 6 ottobre 2005. “Lo studente alla scoperta della conoscenza”: con queste parole F.M. Litto, Presidente dell’Associazone Brasiliana per la formazione a distanza, ha presentato a Expo e-learning 2005, le Scuole del Futuro che stanno nascendo in questi ultimi anni a S.Paolo del Brasile. Un modello di didattica che si muove tra comunicazione, collaborazione e tecnologia. I materiali didattici si frammentano; diventano virtuali, multimediali, scaricabili dalla rete, frubili gratuitamente e soprattutto manipolabili: un ”oggetto didattico” è questo lo strumento della nuova formazione per gli studenti brasiliani del XXI secolo. Una nuova frontiera dell’apprendimento e della conoscenza. L’Università e la scuole di S.Paolo stanno puntando ad un approccio interculturale della conoscenza che vede la partecipazione e il coinvolgimento diretto dello studente che si affaccia al mondo della cultura e della scienza in modo autonomo e flessibile. Biblioteche multimediali a contenuto interattivo; computer e rete internet nelle scuole. L’energia solare permette il funzionamento dei PC e le frequenze radiofoniche garantiscono la navigazione on line. Una realtà tutta nuova fatta di tecnologia, comunità virtuali e conoscenze multimediali.
Daniela Melle

   Inserito Domenica, 09 ottobre @ 12:50:20 CEST
   (397 letture)
(Leggi Tutto... | Comunicati Stampa)

 Comunicati Stampa: Nuovi Incarichi Dirigenziali di Livello Generale

Comunicati Stampa Ministero delle Attività Produttive

Il Ministro delle Attività Produttive, On. Claudio Scajola, ha formalizzato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Funzione Pubblica, la proposta di conferimento dei nuovi incarichi dirigenziali di livello generale: - Sergio Garribba Direzione Generale per l´Energia e le Risorse Minerarie. - Massimo Goti Direzione Generale per il Coordinamento degli Incentivi alle Imprese e reggenza Direzione Generale Sviluppo Produttivo e Competitività. Direzione Generale per il Commercio, le Assicurazioni ed i Servizi. Direzione Generale per i Servizi Interni. Direzione Generale per làArmonizzazione del Mercato e la Tutela dei Consumatori. Direzione Generale per gli Enti Cooperativi. Direzione Generale per il Turismo. Direzione Generale per la Promozione degli Scambi.

   Inserito Domenica, 09 ottobre @ 12:49:51 CEST
   (395 letture)
(Leggi Tutto... | Comunicati Stampa)







Best resolution 1024 x 768 or higher  |  Valid HTML 4.01 Transitional!  |  Valid CSS!  |  Get Firefox!
Copyright © 2005 EXPO e-Learning - Tutti i diritti riservati.